fbpx

Letteratour: viaggia con Tour Time Madrid. Una mini guida alle fermate principali del Tour

Gli articoli che seguiranno saranno le tappe principali del macrovoaggio a Madrid del tour storico/gastronomico.

Vi condurrò, tramite le mie parole in un vero e proprio viaggio: una sorta di Gran Tour virtuale all’insegna della : cultura,arte, storia, cinema e gastronomia spagnola.

Questo “letteratour ” guidato al lato del lettore prevede un resoconto degli incontri antropologici con e fra le persone,un po’ come diceva Montaigne: “si parte per confrontarsi con l’ignoto,per strofinare il proprio cervello contro quello degli altri per conoscere le vestigia delle civiltà antiche …….”

Il potere della scrittura unito a quello dell’immaginazione , vi permetteranno di viaggiare con la mente specialmente per chi momentaneamente non ha la possibilità di raggiungerci.

Viaggiare é come il sale e le spezie che , con le loro fragranze, cambiano un po’ il sapore di ciò che tocchi lasciandoti profumi e odori imbrigliati nel cuore.

La parola ha un potere immaginifico enorme e la guida sarà attraverso i miei occhi, collegata a eventi storici del passato e del presente, accostando i miei sentimenti alla realtà, come se questi articoli fossero uno scrigno da cui attingere la meraviglia che vi presento, scolpita nei monumenti e nelle storie che vi racconto .

Allora..siete pronti per questa nuova avventura?

Ricordatevi : viaggiare é fra le più nobili delle arti!

Prima fermata : Plaza de Opera e il Teatro Reale (Statua di Isabel II)

Il nostro viaggio inizia in una delle piazze più caratteristiche di Madrid: Plaza de Opera. Essa rappresenta il nucleo nevralgico tra la calle Arenal da cui si arriva a Puerta del Sol e la calle di Felipe V che ci collega al Palazzo Reale.

Gli elementi costitutivi della piazza sono: la statua della regina Isabel II e il Teatro Reale.

La prima, dallo sguardo fiero e maestoso, fu considerata la” regina dei tristi destini“fra il 1833 e 1868 proprio perché diventò regina a soli 3 anni e salì al trono quando era poco più che un’adolescente.

Isabel II è stata una donna moderna ante litteram: nonostante il matrimonio combinato con il cugino Francis Asis de Borbon , era una grande donna di cultura che ruppe gli schemi dell’epoca : non amava la vita di palazzo ma adorava rintanarsi all’ultimo piano del Teatro Real e deliziarsi della poesia musicale dell’epoca.

Chi fece costruire quindi il Teatro ?

Il teatro dell’Opera , fu costruito a partire dal 1818 e inaugurato nel 1850 da Fernando VII che era il padre di Isabel II .

Qui lavoravano artisti importantissimi come Giuseppe Verdi: Il teatro era un vero e proprio conservatorio .

Non solo : alla fine del 1800 avvenivano all’interno anche le prime proiezioni cinematografiche ad uso esclusivo dei reali.

Oggi il Teatro dell’Opera rappresenta l’eccellenza europea spagnola nel Mondo e la zona stessa, pullula di artisti e cantanti che sono soliti fare una pausa nel “Café de la Opera” , zona preferita dello stesso Goya a inizi ‘800.

Plaza de Opera ha avuto il suo riconoscimento anche nei film : Pedro Almodovar girò di notte proprio in questa piazza il suo film “Carne tremula” nel 1997.

Molti ancora sono gli aneddoti riguardanti questa Piazza … siete pronti a saperne di più?

Seguiteci ancora nel nostro viaggio….

This site uses cookies to offer you a better browsing experience. By browsing this website, you agree to our use of cookies.